Cosa vedere a Lampedusa? Tutto quello che non puoi assolutamente perderti!

 

Lampedusa è l'isola più grande dell'arcipelago delle Pelagie. È un'isola da sogno: nasconde tesori che al mondo non hanno eguali...


Vuoi scoprire cosa non puoi assolutamente perdere durante la tua trasferta sull'isola di Lampedusa? Eccoti qui una lista contenente tutte le esperienze assolutamente consigliate:

1) La visita alla straordinaria spiaggia dell'Isola dei Conigli è un'esperienza unica, alla quale non devi assolutamente rinunciare!!! Questa spiaggia è rinomata in tutto il mondo per le sue acque cristalline, nelle quali ogni anno nidificano decine di tartarughe della specie "Caretta Caretta".

2) Una piacevole e rilassante gita in barca. Lampedusa è ricca di cale e calette non raggiungibili dalla riva. Soltanto un'escursione in barca può condurvi alla scoperta di ogni meravigliosa insenatura e farvi apprezzare i punti più remoti di quest'angolo di paradiso, come la Tabaccara (nota in tutto il mondo per le "flying boat") e la costa nord (per lunghi tratti inaccessibile dalla terraferma).

3) Un trekking alla scoperta di Cala Pulcino. Chi ha detto che Lampedusa è troppo arida per lasciar crescere gli alberi?! Anche Lampedusa dispone di un suo polmone verde, che termina nella splendida baia di Cala Pulcino. Il percorso dura circa un'oretta. Immergetevi nel verde di Lampedusa e le vostre fatiche saranno ricompensate dall'arrivo presso una delle spiaggie più nascoste, ma al contempo più affascinanti dell'isola.

4) Un'indimenticabile escursione alla volta dell'isola di Linosa, la sorella diversa, una delle due sorelle minori. Linosa è un'isoletta che si trova a circa 30 miglia di distanza da Lampedusa. Nonostante la vicinanza geografica, Linosa si presenta agli occhi del visitatore in una veste completamente differente: selvaggia, rocciosa, nera per la sua natura lavica. A fare da contrasto al colorito scuro della sua terra ci pensano le variopinte abitazioni locali, che fanno assomigliare il centro abitato dell'isola ad un ridente villaggio messicano.

5) Un'immersione negli splendidi fondali delle Pelagie. Se sei un amante del mare, non potrai fare a meno di immergerti in questi fondali, che presentano un'enorme varietà di specie marine. La fauna locale è, infatti, molto ricca e, immergendoti in queste acque, avrai la sensazione di nuotare in un acquario.

6) Godersi un incantevole tramonto da Capo Ponente. Passeggiando nel tardo pomeriggio lungo i pressi del suo suggestivo faro, ogni giorno sono in tanti ad ammirare lo spettacolo del calar del sole.

7) Gustare l'ottimo pesce locale. Se desideri gustare i sapori che il nostro mare sa offrire, non puoi farti scappare l'occasione di assaporare le prelibatezze locali a base di pesce, sempre freschissimo. Che si tratti di un raffinato Couscous, di una fetta di pesce spada o di tonno alla griglia, resterai incantanto dalla bontà delle specialità locali.